2 febbraio 2012

I vini rossi dell'Istria

Nel periodo post-jugoslavo l'Istria ha conosciuto una forte espansione della produzione vitivinicola, anche di qualità.
Grappolo di terrano sulla vigna.
La nuova generazione di produttori
sembra molto attenta al marketing.
I vecchi vini autoctoni istriani sono soprattutto il terrano e la sua sub- specie, il refosco. Fino a un centinaio d'anni fa era il vitigno più diffuso in Istria. Dà un vino dal carattere forte e fermo. Era il vino dei contadini istriani, dal gusto aspro e deciso, adatto alla carne e alla selvaggina.

Nessun commento:

Posta un commento